La provincia di Albenga

"Le Province Massoniche" sono strutture territoriali ove hanno sede uno o più "Orienti". Con tale termine si indica una zona geografica che conta una o più Logge.
Le Province Massoniche corrispondono di norma, ma non necessariamente, al distretto amministrativo della provincia dello Stato italiano.
Quella di Albenga è una delle eccezioni presenti sul nostro territorio e fa riferimento ala provincia effettivamente esistita sotto il dominio napoleonico, quando fu capoluogo della giurisdizione del Centa ed anche sotto il Regno di Sardegna (1815-1859). Essa si estende da Andora a Finale Ligure e raccoglie l’entroterra ivi compreso, fino ai confini con la Val Bormida e la Provincia d Cuneo.

L’Oriente, come detto, è la località ove hanno sede una o più Logge. Queste compongono il nucleo fondamentale autonomo e sovrano dei Fratelli, ritualmente e regolarmente costituito per lo svolgimento dei "lavori". La loggia è composta da un minimo di sette Fratelli, di cui almeno tre insigniti del grado di maestro, ma per poter lavorare autonomamente necessita di almeno undici componenti; è identificata da un nome distintivo e da un numero progressivo ed ha inoltre diritto alla definizione di "Rispettabile" (R.L.: Rispettabile Loggia).
Al vertice di ogni Loggia siede un "Maestro Venerabile" il quale, eletto a maggioranza dai Fratelli per un limitato periodo di tempo, presiede ed indirizza i lavori da svolgere. Il suo compito è quello di sovrintendere, istruire, illuminare le attività massoniche per mezzo della sua saggezza e di sviluppare progetti per rendere la Loggia "giusta e perfetta".
Le Logge sono inoltre vigilate da due Grandi Ispettori Provinciali: uno per l'Ordine (dal 1° al 3° Grado) e l'altro per il Rito (dal 4° al 33° Grado).
I Grandi Ispettori Provinciali hanno essenzialmente il compito di: 

  • Vigilare sulla ritualità e sulle relazioni tra le varie logge.

  • Curarne gli adempimenti amministrativi ed operativi.

  • Amministrare gli adempimenti finanziari ed economici dell'intera provincia.

  • Promuovere eventuali  iniziative ai fini del proselitismo.

Nella provincia di Albenga sono operative e svolgendo regolarmente i loro lavori tre logge ed una camera del Rito

R.L. ANDREA DORIA

R.L. NIVES ANSELMI

R.L. UMBERTO RAMELLA

CAMERA DI PERFEZIONAMENTO DEL 4° GRADO AKHENATON

Massoneria Universale di Rito Scozzese Antico e Accettato
Obbedienza di Piazza del Gesù – Palazzo Vitelleschi
Via San Nicola de’ Cesarini 3 (Roma)